Domande e risposte – Agosto 2016

Qui trovi le domande e risposte di Agosto 2016. Utilizza il form in fondo alla pagina per fare la tua domanda

RUMORI
Buongiorno, in questo periodo ho occupato una stanza con funzione di studio/laboratorio in uno stabile il cui primo piano è disabitato da molto tempo. Per accedere alla stanza che occupo, relativamente asciutta e pulita, attraverso uno scalone umido e buio. Ovviamente non sono stupito di averci trovato ragni e scorpioni anche perché lo stabile è praticamente appoggiato al fianco di una montagna (appennino tosco emiliano). Ho provato a spruzzare un disabituante per scorpioni nelle zone che utilizzo. E anche dell’isetticida specifico.
Ultimamente quando arrivo, e apro la porta che da accesso allo scalone sento il rumore di un animale in fuga… salendo non trovo nulla però, di visibile. E una volta su i rumori cessano. Ho pensato a dei topi. Ma ieri scendendo per le scale la mia torcia ha illuminato uno strano insetto che alla luce ha come sussultato. Non ho fatto in tempo ad osservarlo con calma, mi sembrava però con molte zampe da artropode… Poi dopo ho sentito su per una sorta di intercapedine di legno il suddetto rumore di zampette che corrono verso l’alto. Potrebbe essere una scolopendra? Non pensavo fossero rumorose…
Riccardo – 28/08/2016
No, le scolopendre non fanno rumore. Provi ad utilizzare i pannelli collati per topi (si trovano nei brikocenter o negozi per l’agricoltura). catturano tutto e potrà vedere di cosa si tratta. Vanno posizionati lungo le pareti.

VERMI SUL SOFFITTO
Da poche settimane mi sono accorto che sul soffitto della mia cucina trovo dei piccolissimi vermi bianchi/beige le loro dimensioni sono un centimetro e sono fini ed hanno la testa marrone essi non si muovono in gruppo ma li trovo sparsi sul soffitto e sulle pareti non sono veloci ansi il contrario ho provato ad ucciderli tutti ma il secondo giorno li ritrovo dei nuovi che vagano . Non escono dalla dispensa e non mangiano nulla camminano solo sul muro o stanno fermi immobili . Sapete dirmi cosa sono e come non averli più . Saluti
Roberto – 28/08/2016
Sono le parve delle farfalline che infestano gli alimenti. Conrolli tutto: farina, pane grattugiato, pasta, riso ecc. e i legumi secchi. Troverà l’alimento infestato.

CARABIDE
Salve, nella dispensa (e più propriamente nell’anta dove tengo spezie, tisane e simili) ho trovato un insetto morto. Appena l’ho visto ho escluso che fosse una blatta, nonostante di tanto in tanto me ne trovi qualcuna in cucina; sono quasi certa che fosse un coleottero, un carabide, credo. Dal momento che quello è un ripiano che non viene aperto spesso, vorrei sapere come potrebbe esserci finito e se devo temere eventuali ‘nidiate’ o devo buttare alimenti come semi di lino, mandorle ecc. che sono nella dispensa. Grazie
Valeria – 27/08/2016
Non descrive le dimensioni. Se sono grandi (sopra un cm) non deve preoccuparsi, stava cercando cibo. Se sono piccoli si tratta di infestanti degli alimenti, quindi controlli ed elimini l’infestazione.

PSOCOTTERI
Salve,ieri ho scoperto che tutte le mie finestre sono invase da psocotteri,ne ho trovato qualcuno anche negli angoli della casa… ho una bambina di 3 anni… Che pericolo c’è per lei? E,soprattutto questi pseudo psocotteri si attaccano all’uomo come dei normali pidocchi? Ci sto perdendo il sonno per quesa questione…
Lucia – 25/08/2016
Gli psocotteri sono in tutte le case. Quando il loro numero è piccolo non li notiamo. Se aumenta l’umidità ambientale, se ci sono muffe anche piccole nei locali aumentano in modo massiccio e noi ne siamo sconvolti.
Prima cosa: non danno nessun fastidio alle persone (salvo reazioni particolari). Secondo: per eliminarli (meglio ridurne al massimo il numero) si utilizza spesso un buon aspirapolvere, si riduce l’umidità (facile in inverno con i caloriferi accesi, in estate arieggiando locali e sottoscala, interno mobili ecc.) e si eliminano le muffe (ci sono prodotti appositi nei colorifici).

PSOCOTTERI????
Salve, descrivo brevemente il mio problema. …
Circa 4 mesi fa ho comprato un libro in un mercatino dell’usato e ho lasciato il sacchetto con l’acquisto sul balcone di casa. Presa dagli impegni di lavoro il sacchetto è rimasto lì fino a Luglio , quando un giorno riordinando mi sono accorta che da lì uscivano degli insetti bianchi……controlla di qua e controlla di la il mio balcone ne era infestato……ho buttato via tutto e ripulito e sono partita x le vacanze!!!!
La casa è stata chiusa x 20 giorni circa. … al mio ritorno , durante le pulizie ho notato che dietro ai mobili (ovviamente quelli che ho potuto spostare) , dietro ai quadri, vicino le porte e le finestre c’ erano degli insetti neri /marroni e quelli più piccoli bianchi….. sotto questi mobili che ho spostato c’erano quelli che sembravano come” degli escrementi ” che prendendoli in mano davano l’idea di “formichine secche”…..
Mi sono armata di aspirapolvere e spray a base di piretro e ho eliminato libri vecchi e adesso non ne vedo più da due giorni , ma essendo fobica e non riuscendo più né a dormire ne’ a mangiare, vi chiedo: come faccio a verificarne la presenza dietro i mobili che non posso spostare (armadi e pensili della cucina)? Se si trovano anche li , dopo quanto tempo tenderanno ad uscire? Credete sia il caso di sbarazzarmi anche dei libri nuovi e di semplici fogli di ricevute? Sottolineo che ho controllato dentro i mobili e non ve ne sono…
Vi prego aiutatemi perché sto impazzendo! !!
Qualcuno lo trovo sui muri…..la Media di uno a stanza
Francesca – 25/08/2016
Penso a uno di questi due insetti: Psocotteri (molto piccoli) o lepismatidi (lepisma ) che vivono in ambiente umido e si nutrono di carta o materiale simile.
Controlli le foto presenti sul web. Per gli psocotteri si elimina l’umidità e si passa ripetutamente l’aspirapolvere. Per la lepisma è un po’ più difficile perché si nasconde spesso dietro i battiscopa o zoccolini sul pavimento. Un intervento possibile è con il vapore, oppure utilizzi le trappole per formiche della zapi o l’acido borico costruendo delle piccole trappole con scatolette forate. Dopo il controllo ci riscriva.

ANIMALETTI IN CUCINA
Salve da qualche mese ormai nella sala da pranzo ma sopratutto in cucina trovo dei piccoli animaletti che volano e se li schiaccio lasciano un liquido giallo/verde, mi stanno facendo vivere malissimo, non posso più aprire le finestre! Sono tornata ieri a casa dopo una settimana e ne ho trovati circa 40 in cucina, alcuni morti (ho notato che quelli morti si trovavano tutti a pancia in su)  si attaccano soprattutto alle finestre e ai muri bianchi, cosa devo fare? Non posso continuare così, ho paura anche a cucinare!!
Melissa – 22/08/2016
Dovrebbe inviarci una buona foto (da sopra e da sotto)  a info@arbocap.it

ANIMALETTI SUI MURI
Buongiorno, vorrei sapere cosa sono questi animaletti che stanno fermi sui muri e soffitti di casa, vorrei inviarvi le foto ma non so come fare, sono piccoli il corpo misura circa 7 mm. anno due ali trasparenti, due antenne corte sulla testa e due antenne lunghe circa 10mm sulla coda, se fosse possibile inviarvi le foto ditemi come devo fare. Grazie, un saluto cordiale.
Francesco – 19/08/2016
Può inviarla a     info@arbocap.it

PARASSITI DEL TARLO
Salve, a distanza di un mese sono stata “morsicata” due volte sulla pancia da quelli che il medico ha definito i parassiti del tarlo.
La cosa buffa è che non ho mobili tarlati ed ho avuto modo di verificare che l’insetto in questione si è insediato in un gruppo di abiti che uso per solo per stare in casa. Infatti a distanza di un altro mese dal secondo evento, dopo aver pulito tutto l’armadio con uno spray apposito e lavato i vestiti (ma a 40 gradi), sono stata morsicata di nuovo, sempre sulla pancia. Questa volta però, appena ho sentito il morso, mi sono tolta gli abiti e infatti è rimasto un solo segno rosso, mentre le volte precedenti avevo tutta la pancia piena di questi segni rossi che davano fortissimo prurito.
Sapreste darmi dei consigli su come eliminare definitivamente questi insetti invisibili a occhio nudo? C’è possibilità che si attacchino ad altri vestiti, tendaggi o altro? Finora il problema sembrerebbe localizzato solo a quel gruppo di vestiti..
Grazie in anticipo,
Silvia – 19/08/2016
Se sono invisibili dovrebbero essere Pyemotes ventricosus. Per essere sicuri di questo può rivolgersi qui
http://www.edpa.it/curriculum_principato.html
Se si tratta di questo acaro deve rivolgersi a un bravo disinfestatore.

LEPISMA
I lepisma escono anche d’inverno?
Laura – 17/08/2016
Questo insetto vive in casa ed è presente sempre, tutto l’anno.

INSETTI IN CASA
Non sappiamo più cosa fare,da un bel po’ di tempo dal pavimento escono insetti di 1cm circa e salgono su letti .Le prime volte venivano visti nei bagni ma la situazione si è fatta dura quando li abbiamo visti sui letti e mia figli adesso dorme sul divano .Notiamo che spesso escono la notte.Ripeto non sappiamo più cosa fare vorrei sapere come eliminarli
Franco – 15/08/2016
Mi serve una buona foto per poterle dare una risposta efficace (possibilmente presa da sopra e da sotto). La invii a   info@arbocap.it

PUNTURE
Salve qui da me da due giorni ci sono piccolissimi insetti neri duri che saltano per brevi tratti ma sono più che sicuro che  mordono quando si posano per esempio sulle gambe ti senti il pizzico mio figlio è  tempestato nelle gambe mi potete aiutare a risolvere il problema? Se li prendi con le mani non riesci ad ucciderli sono duri ne ho ucciso uno con un righello era pieno di sangue.
Un grazie a chi risponderà
Daniele – 14/08/2016
Probabilmente si tratta di pulci (sono gli unici insetti che saltano e pungono). Per verificare se sono pulci e per vederli bene indossi un paio di calzettoni di lana bianchi e cammini per casa: si attaccheranno alle calze e potrà osservarli bene. Un altro buon metodo è descritto qui: http://www.uncome.it/casa/articolo/rimedi-casalinghi-contro-le-pulci-4385.html
Se comunque sono pulci del gatto o cane il rimedio in assoluto più efficace portare in casa uno di questi animali-amici trattati contro le pulci.

ZECCHE
Buonasera,ho da qualche giorno una amica pelosetta presa al canile, ieri notte ho trovato nel mio letto molti “oggetti” ovali ,piatti, grigio scuretto,leggermente oblunghi,con ad una “estremità” un filo (o codino ?) Cosa possono essere? Come bonificare l ambiente? Sono pericolosi per me? Grazie…..
Eliane – 13/08/2016
Potrebbero essere zecche:ne pori qualcuno dal veterinario e chieda cosa fare per eliminarle definitivamente (le darà un prodotto da mettere sul cane)

UOVA
Buongiorno, Ho trovato nel mio bagno ciò che a prima vist sembrerbbero delle uova di qualche insetto. Le ho trovate in due punti: all’interno del box doccia in alto sulla parete di vetro e su una piastrella del bagno.
Si presentavano con raggruppamenti di 8-10 uova. Sono di colore giallo chiaro.
La cosa molto strana è che ho provato a chiacciarle per capire se fossero uova ma sono durissime, sembrano fatte di plastica. Di cosa si può trattare? Grazie
Saluti
Luca – 07/08/2016
Il posto dove le ha trovate non è solito: intanto controlli che non siano ooteche di blatte. Può vedere come sono fatte digitando blatte ooteche su Google.

IN RISPOSTA A ILARIA.
Pensavo di essere pazza invece credo di avere a che fare con lo stesso tipo di insetti…come ha risolto?? Aiuto!!!
Laura – 02/08/2016
Dovrebbe mandarci la descrizione accurata del suo problema.

PYEMOTES
Buongiorno. Cerco aiuto x informazioni sul ciclo di vita dell’acaro pyemotes ventricosus. Vorrei sapere se e come si espande nell’ambiente…se contamina i vestiti e come ucciderli….permetrina…ferro da stiro…freezer sono sufficienti?  Quanto vive sui vestiti…sugli oggetti ecc. Sopravvive al lavaggio in acqua? A quanti gradi?  Grazie
Karla – 01/08/2016
Sul web può trovare molte risposte sulla biologia.
Qui cerco di darle alcune specificazioni:
1) vive a spese del tarlo dei mobili: soluzione basilare eliminazione dei mobili tarlati (se sono di pregio si può intervenire in vari modi: iniettando insetticidi o con atmosfera controllata)
2) vive anche al di fuori dei tarli (sanificazione ambientale  dopo eliminazione dei tarli mediante lavaggio a T° superiore a 55° o a secco)
3) un buon aspirapolvere con filtro anticaro (da passare più volte su tutte le superfici sia pavimento che poltrone divani tende ecc.)
4) come soluzione chimica, nel caso non si rieasca con i punti 2 e 3 (sempre comunque dopo aver risolto il problema dei mobili tarlati) l’utilizzo di una bomboletta autosvuotante (locale per locale).
Una’altra informazione: ci sono granaglie nelle vicinanze?

PORCELIO
Buongiorno. Vivo ad un piano terra con giardinetto e ho il terrazzo infestato da insetti che trovo spesso anche in casa morti. Sono dannosi per la salute? Ora ho un bimbo piccolo. Me ne devo sbarazzare? Sono come dei millepiedi ma meno grossi. Circa 2 cm dal corpo del diametro di un paio di millimetri massimo. Tante zampette. Grigi-marrone nel colore. Quando muoiono si arrotolano a spirale. Grazie
Giorgia – 01/08/2016
E’ il classico porcellino di terra: come molti insetti è innocuo salvo particolari patologie. Vive in terreni o zone in fermentazione (foglie, terreno concimato ecc.): se si eliminano queste cause spariranno. In alternativa (temporanea) un insetticida per il terreno.

9 pensieri su “Domande e risposte – Agosto 2016

  1. Non sappiamo più cosa fare,da un bel po’ di tempo dal pavimento escono insetti di 1cm circa e salgono su letti .Le prime volte venivano visti nei bagni ma la situazione si è fatta dura quando li abbiamo visti sui letti e mia figli adesso dorme sul divano .Notiamo che spesso escono la notte.Ripeto non sappiamo più cosa fare vorrei sapere come eliminarli

  2. Buongiorno, vorrei sapere cosa sono questi animaletti che stanno fermi sui muri e soffitti di casa, vorrei inviarvi le foto ma non so come fare, sono piccoli il corpo misura circa 7 mm. anno due ali trasparenti, due antenne corte sulla testa e due antenne lunghe circa 10mm sulla coda, se fosse possibile inviarvi le foto ditemi come devo fare. Grazie, un saluto cordiale.

  3. Salve,
    a distanza di un mese sono stata “morsicata” due volte sulla pancia da quelli che il medico ha definito i parassiti del tarlo.
    La cosa buffa è che non ho mobili tarlati ed ho avuto modo di verificare che l’insetto in questione si è insediato in un gruppo di abiti che uso per solo per stare in casa. Infatti a distanza di un altro mese dal secondo evento, dopo aver pulito tutto l’armadio con uno spray apposito e lavato i vestiti (ma a 40 gradi), sono stata morsicata di nuovo, sempre sulla pancia. Questa volta però, appena ho sentito il morso, mi sono tolta gli abiti e infatti è rimasto un solo segno rosso, mentre le volte precedenti avevo tutta la pancia piena di questi segni rossi che davano fortissimo prurito.

    Sapreste darmi dei consigli su come eliminare definitivamente questi insetti invisibili a occhio nudo? C’è possibilità che si attacchino ad altri vestiti, tendaggi o altro?
    Finora il problema sembrerebbe localizzato solo a quel gruppo di vestiti..

    Grazie in anticipo,
    Silvia

  4. PSOCOTTERI????
    Salve, descrivo brevemente il mio problema. …
    Circa 4 mesi fa ho comprato un libro in un mercatino dell’usato e ho lasciato il sacchetto con l’acquisto sul balcone di casa. Presa dagli impegni di lavoro il sacchetto è rimasto lì fino a Luglio , quando un giorno riordinando mi sono accorta che da lì uscivano degli insetti bianchi……controlla di qua e controlla di la il mio balcone ne era infestato……ho buttato via tutto e ripulito e sono partita x le vacanze!!!!
    La casa è stata chiusa x 20 giorni circa. … al mio ritorno , durante le pulizie ho notato che dietro ai mobili (ovviamente quelli che ho potuto spostare) , dietro ai quadri, vicino le porte e le finestre c’ erano degli insetti neri /marroni e quelli più piccoli bianchi….. sotto questi mobili che ho spostato c’erano quelli che sembravano come” degli escrementi ” che prendendoli in mano davano l’idea di “formichine secche”…..
    Mi sono armata di aspirapolvere e spray a base di piretro e ho eliminato libri vecchi e adesso non ne vedo più da due giorni , ma essendo fobica e non riuscendo più né a dormire ne’ a mangiare, vi chiedo: come faccio a verificarne la presenza dietro i mobili che non posso spostare (armadi e pensili della cucina)? Se si trovano anche li , dopo quanto tempo tenderanno ad uscire? Credete sia il caso di sbarazzarmi anche dei libri nuovi e di semplici fogli di ricevute? Sottolineo che ho controllato dentro i mobili e non ve ne sono…
    Vi prego aiutatemi perché sto impazzendo! !!
    Non so come allegare foto

  5. Salve, nella dispensa (e più propriamente nell’anta dove tengo spezie, tisane e simili) ho trovato un insetto morto. Appena l’ho visto ho escluso che fosse una blatta, nonostante di tanto in tanto me ne trovi qualcuna in cucina; sono quasi certa che fosse un coleottero, un carabide, credo. Dal momento che quello è un ripiano che non viene aperto spesso, vorrei sapere come potrebbe esserci finito e se devo temere eventuali ‘nidiate’ o devo buttare alimenti come semi di lino, mandorle ecc. che sono nella dispensa. Grazie

  6. PSOCOTTERI????
    Allora, vi aggiorno. ….. conoscevo i lepisma e ne ho in casa, ma gli insetti di cui parlavo , confrontando le foto sul web sono proprio psocotteri…… passo aspirapolvere e arieggio molto casa ma li trovo sempre negli stessi punti e cioè due muri che fanno angolo in corridoio . Da dove possono arrivare? Sospetto le porte!!! Adesso mi chiedo: s ce me

    • Se ce ne sono di nascosti dietro i mobili che non posso spostare come faccio? Verranno fuori?
      Ho letto in sue risposte precedenti che bisogna ridurne il numero. …. quindi trovarne qualcuno va bene???? Io non riesco a capire. … forse perché vedo e ragiono da fobica….. in verità dopo la numerosa scoperta iniziale ne trovo circa 3/4 al giorno…… ma la mia paura è che possano entrare negli armadi!!!! Posso inviare foto?
      Confido in una vostra ulteriore risposta.
      Francesca

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *