FORMICHE

Ho la cucina invasa dalle formiche (di dimensione piccole) le sto provando tutte, ma inutilmente.Aiuto!! Cosa mi consigliate per debellarle definitivamente? Grazie.

Lina – Parma – 14-07-05

Ho trovato il vostro sito per caso, e devo dire che l’ho trovato molto interessante e vorrei approfittare per farvi una domanda. Nel mio appartamento collocato al sesto piano ci sono le formiche di cui non riesco a liberarmi, ho provato con i vari prodotti che si trovano al supermercato ma senza risultati . Avete qualche consiglio utile ? Vi ringrazio e complimenti per il sito
Milva – Modena – 18-07-05

Per combattere le formiche si parte dal loro riconoscimento. Per questo segnaliamo un sito veramente bello:

http://geocities.com/tetramorium/

Si possono leggere molte notizie e verificare con le foto qual è quella che ci infesta.
La lotta oggi si può fare utilizzando le trappole-esca, che consentono di eliminare l’intera colonia sfruttando l’abitudine delle formiche di portare cibo nella colonia; in questo modo portano anche l’insetticida che piano piano (senza fretta, ci vuole un po’ di tempo per l’intero processo) risolveranno il problema.
Consigliamo questo metodo perché è il meno invasivo, raccomandando di tenere le trappole-esca fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.
Si nascondono sotto scatole, appese al muro o dietro apparecchiature elettriche.
Le trappole esca oltre all’insetticida contengono anche un attrattivo alimentare: ricordiamo che ci sono formiche che prediligono alimenti proteici e altre che sono attratte da alimenti zuccherini e per questo è utile, se non si riconoscono, utilizzare almeno due tipi di trappole-esca diverse.
L’utilizzo di principi attivi ed attrattivi diversi è importante per le tetramonium che non hanno una trappola-esca specifica:

– BEXA Formiche della KB per la formica nera (Lasius)
– MAX Force esca (di uso professionale ma reperibile dai disinfestatori) della bayer per la formica faraone
– RAID esca formiche per le altre specie di formiche e per il pesciolino d’argento.

Seguendo le indicazioni riportate in etichetta si possono risolvere le diverse infestazioni, avendo un po’ di pazienza e du buon senso collocando le trappole lungo i percorsi che le formiche seguono.
All’inizio si può osservare un aumento dell’attività dovuto alla presenza di cibo che le attira. Non si devono usare insetticidi persistenti durante questo periodo. Le trappole vanno cambiate dopo qualche tempo.

Un pensiero su “FORMICHE

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *